Area stampa

ufficio stampa: Michele Pascarella
tel 346 4076164 mail michelepascarellateatro@gmail.com


Il primo comunicato stampa di 900fest 2022

(Pdf: cs01-900FEST22)


COMUNICATO STAMPA

Con cortese preghiera di pubblicazione e/o diffusione.
Si prega di considerare la presente comunicazione come invito.

Torna a Forlì il 900fest, quest’anno dedicato ai fascismi e all’internazionalismo democratico

Dall’anniversario della Marcia su Roma al “mondo dopo l’Ucraina”, autorevoli studiosi italiani e internazionali si confronteranno in un fitto programma di incontri aperti gratuitamente a tutti.

È in programma a Forlì dal 26 al 29 ottobre la nona edizione del 900fest – Festival di Storia del Novecento. Il concerto, inizialmente previsto per il 21 ottobre e rimandato causa Covid, si terrà invece mercoledì 7 dicembre alle ore 21 in Sala San Luigi (Forlì, via L. Nanni 14).
Il festival è a cura della Fondazione Alfred Lewin in collaborazione con A.M.I. “G. Bruno” di Forlì, Anpi Forlì-Cesena, Arci Forlì, Ass. Olof Palme, Ass. Tonino e Arturo Spazzoli, Cgil Forlì, Circolo Acli L. Valli, Cisl Romagna, Coop. A. Balducci – Forlì, Endas Forlì, Ass. L. Lama, Fiap Forlì, Fondazione R. Ruffilli, Forlì Citta Aperta, Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea FC, rivista Una Città, U.d.u. Forlì, Uil Forlì.

«Nella prossima edizione, dal titolo-tema Fascismi e internazionalismo democratico, manterremo l’alternanza tra la rivisitazione e l’approfondimento storico di eventi cruciali del passato e dibattiti su temi di attualità» spiega la coordinatrice Barbara Bertoncin «Prendendo spunto dall’anniversario della Marcia su Roma, incentreremo i dibattiti attorno al fascismo come vicenda storica, nelle sue articolazioni locali, nazionali e internazionali, ma anche come modello di riferimento per indagare le tendenze contemporanee. La giornata conclusiva sarà invece dedicata al “mondo dopo l’Ucraina”».

Gli ospiti dell’edizione 2022 (in o.a.): Michele Battini, Jean-Philippe Beja, Ruth Ben Ghiat, Alfonso Berardinelli, Marco Bresciani, Paolo Calzini, Alessandro Cavalli, Brunella Dalla Casa, Mario Del Pero, Michele Finelli, Wlodek Goldkorn, Giovanni Gozzini, Domenico Guzzo, Matteo Lo Presti, Sonia Lucarelli, Guido Melis, Dino Mengozzi, Guido Montani, David Ost, Vittorio Emanuele Parsi, Marta Petrusewicz, Antonella Salomoni, Paola S. Salvatori, Giovanni Scirocco, Giovanni Tassani, Nadia Urbinati, Michael Walzer e Nicolas Werth.

Titoli-temi delle edizioni precedenti: Guerre, totalitarismi, democrazia (2014) – Donne nei totalitarismi (2015) – Le colpe e la storia (2016) – Libertà e Uguaglianza. La Rivoluzione russa e il Novecento (2017) – Italia 1938-Europa 1918 (2018) – La socialdemocrazia è morta? (2019) – Comunità (2020) – Periferie (2021). L’edizione 2018 ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica.

Collaborazione e patrocinio: Comune di Forlì, Regione Emilia Romagna, Provincia di Forlì-Cesena, Università di Bologna-Dipartimento di traduzione e interpretazione, Istituto Nazionale Ferruccio Parri.

Comitato scientifico: Pietro Adamo, Michele Battini, Patrizia Dogliani, Wlodek Goldkorn, Fabio Levi, Marie-Anne Matard-Bonucci, Paola Salvatori, Nadia Urbinati, Michael Walzer.

Info: info@alfredlewin.org, 0543.36698, https://900fest.com/.

tutti i comunicati


Materiali 900fest 2022


pieghevole pdf


manifesto 70×100 pdf

manifesto 70×100 con loghi
Cartolina Ucraina – pdf

Cartolina Seghettina – pdf