Alessandro Pajno

Magistrato, politico e docente universitario italiano.
È stato capo di gabinetto dei ministri Mattarella, Iervolino e Ciampi, e consigliere giuridico di Mattarella quando era ministro dei rapporti con il Parlamento. È stato segretario generale della presidenza del Consiglio dei ministri durante il governo Prodi I, segretario generale del Consiglio di Stato e commissario straordinario governativo per il completamento del federalismo amministrativo. Dal 18 maggio del 2006 all’8 maggio 2008 ha fatto parte del secondo governo Prodi in qualità di sottosegretario al Ministero dell’Interno. Il 23 dicembre 2015 è stato nominato Presidente del Consiglio di Stato della Repubblica Italiana.
Pagina wikipedia

Alcune opere
l principio di trasparenza alla luce delle norme antocorruzione, in Rassegna Astrid, 2013
La giurisdizione, in Diritto processuale amministrativo, in Corso di diritto amministrativo, diretto da S. Cassese, Giuffrè, 2013
I nuovi moduli dell’attività amministrativa, in Rassegna Astrid, 2012 e in “Atti del 57° Convegno di Studi Amministrativi, Varenna”, Giuffrè, 2012
La sicurezza urbana, a cura di, Maggioli Editore, 2010

Al festival
Mercoledì 24 ottobre, Salone Comunale, ore 15.00
“La grande colpa. 1938, la ‘vera’ legalità “

Annunci