Vittorio Giacopini

Vittorio Giacopini

È uno scrittore, saggista e conduttore radiofonico italiano.
Il suo primo libro, uscito nel 1999 per Bollati Boringhieri e intitolato “Scrittori contro la politica”, era una una silloge di suoi saggi su scrittori politici del Novecento, tra cui George Orwell, Nicola Chiaromonte, Dwight Macdonald, Carlo Levi. Nel 2009 ha curato la raccolta degli scritti politici di Albert Camus.
In seguito si è dedicato anche alla scrittura narrativa. È autore di vari romanzi. Ha fatto più volte parte della giuria giudicante del Premio Lo Straniero, promosso dalla omonima rivista.
È una delle voci che si avvicendano alla conduzione di Pagina 3, rassegna radiofonica della stampa letteraria e culturale che va in onda ogni mattina su Rai Radio 3.

Alcune opere
Introduzione a Dwigth Macdonald, Masscult e Midcult (edizioni e/o, 1997)
Nello specchio di Cagliostro. Un sogno a Roma (Il Saggiatore, 2013)
La mappa (Il Saggiatore, 2015)
Prima e dopo il sessantotto. Antologia dei Quaderni piacentini (con Goffredo Fofi, a cura di) (minimum fax, 2008)
Stranieri. Albert Camus e il nostro tempo (con Goffredo Fofi, a cura di) (Contrasto, 2012)

Al festival
Giovedì 5 ottobre, ore 9.00, Sala della Provincia di Forlì-Cesena
“Gli altri socialisti. Victor Serge, i Bolscevichi, Stalin”

Annunci