I luoghi del festival

A – Salone Comunale – Piazza Saffi, 8
B – Teatro Felix Guattari – Via Orto del Fuoco, 3
C – Sala della Provincia – Piazza G.B. Morgagni, 9
D – Biblioteca Saffi – Corso della Repubblica, 78

La mostra fotografica si terrà nella Sala del Chiostro di San Mercuriale (Piazza XX Settembre)

 

 

Annunci

Passate edizioni di 900fest

Edizioni precedenti

La prima edizione ha visto due convegni sulla Grande Guerra e le origini dei totalitarismi in Europa e del fascismo in Italia, una tavola rotonda dedicata al concetto di “Uomo nuovo”, una rassegna cinematografica, presentazioni di libri e conferenze, con la presenza di ospiti italiani e internazionali.

La seconda edizione si è svolta nell’ottobre 2015 ed ha avuto come tema principale «Donne nei totalitarismi», con una conferenza dal tema “Protagoniste, collaboratrici, testimoni”, una dedicata a “Totalitarismi, Rivoluzioni e Machismo”, e una a “La parola fascismo”, con ospiti italiani e internazionali. Abbiamo ospitato l’anteprima italiana del libro “Il cielo sopra l’inferno” di Sarah Helm, e dedicato una rassegna cinematografica a Liliana Cavani.

La terza edizione, nell’ottobre 2016, è stata incentrata sulla questione «Le colpe e la storia» (qui una rassegna stampa della copertura dell’evento) . L’edizione del 900fest è stata aperta da Tzvetan Todorov (qui il video della conferenza in francese) , che, già malato, ci ha onorato della sua presenza affrontando il tema della responsabilità degli artisti nell’epoca della Rivoluzione russa.

Proprio la Rivoluzione russa è stata al centro dell’edizione dell’ottobre 2017, che ha visto la partecipazione di tanti studiosi prestigiosi (Nicolas Werth, sovietologo, già addetto culturale presso l’ambasciata francese a Mosca durante la Perestrojka; Igor Narsky, docente a Chelyabinsk; Andy Durgan, consulente storico di Ken Loach per il film “Terra e Libertà”; Serena Vitale, slavista, scrittrice, traduttrice; Adam Michnik, ecc.). Cogliamo l’occasione per ricordare Maria Ferretti, che, pur malata, ci ha onorato della sua presenza facendo una bellissima relazione su “Le rivoluzioni russe”.

L’incontro finale è stato dedicato al binomio libertà-uguaglianza, il nodo cruciale e anche drammatico della sinistra di ogni epoca. A discuterne: Michael Walzer, uno dei massimi filosofi politici contemporanei, fondatore della rivista “Dissent”, Giancarlo Bosetti e Michele Salvati.

EDIZIONE 2017 – LIBERTA’ E UGUAGLIANZA

Schermata 2017-08-22 alle 10.53.15

EDIZIONE 2016 – LE COLPE E LA STORIA

EDIZIONE 2015 – DONNE NEI TOTALITARISMI

EDIZIONE 2014 - GUERRE, TOTALITARISMI, DEMOCRAZIA

EDIZIONE 2014 – GUERRE, TOTALITARISMI, DEMOCRAZIA

è organizzato da

Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea della provincia di Forlì-Cesena, Fondazione Alfred Lewin, Anpi Forlì-Cesena, Associazione Mazziniana Italiana Sezione “G. Bruno” di Forlì, Cooperativa Ricreativo Culturale Alessandro Balducci – Forlì, Cgil, Cisl, Uil, Arci, Endas Forlì, Unione degli Universitari Forlì

in collaborazione e con il patrocinio di

Ministero dei beni e delle attività culturali, Regione Emilia-Romagna, Comune di Forlì, Provincia di Forlì-Cesena, Università di Bologna – Dipartimento di interpretazione e traduzione, Atrium, Insmli, Masque Teatro, Emilia-Romagna festival

con il contributo di

Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Conad, Legacoop Romagna, Assicoop

e dei partecipanti al crowdfunding

900fest 2017


900fest -Festival di Storia del Novecento – IV edizione


Forlì, 4 – 7 ottobre 2017 Layout 1

Libertà e uguaglianza
La Rivoluzione russa e il Novecento

MERCOLEDÌ 4 OTTOBRE 2017

Salone comunale ore 17.00
Apertura 900fest
Saluti del sindaco di Forlì Davide Drei

Gli altri socialismi
Andrew Durgan – Il Poum e la rivoluzione spagnola
Wlodek Goldkorn – Il socialismo del Bund polacco
Pietro Adamo – I libertari americani e la Rivoluzione russa

Layout 1Teatro Félix Guattari ore 21.00
Lui non ha scampo

Recital con Lelia Serra (voce) Paola Sabbatani (canto), Roberto Bartoli (contrabbasso), Daniele Santimone (chitarra)

GIOVEDÌ 5 OTTOBRE

Sala Provincia di Forlì-Cesena, ore 9.00-11.00
Altri socialisti
Marco Bresciani – Andrea Caffi e la Rivoluzione russa
Vittorio Giacopini – Victor Serge, i bolscevichi, Stalin
Luciano Marrocu – George Orwell e la Spagna
Nicola Del Corno – Carlo Rosselli e il laburismo

Sala Provincia di Forlì-Cesena, ore 15.00
La rivoluzione bolscevica e la sinistra non comunista
Alfonso Berardinelli

Sala Provincia di Forlì-Cesena ore 17.00
Avanguardia e rivoluzione dopo l’Ottobre
Serena Vitale e Gian Piero Piretto

Biblioteca comunale di Forlì A. Saffi ore 21.00
La corazzata Potemkin (1925, di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn)
Introduce Gianfranco Miro Gori

VENERDÌ 6 OTTOBRE

Biblioteca comunale di Forlì A. Saffi ore 9.00-12.30
La scissione di Livorno e la Rivoluzione russa
Carlo De Maria – Alessandro Schiavi
Giovanni Scirocco – Filippo Turati
Giovanni Gozzini – Antonio Gramsci e gli anni Trenta
Renato Camurri – Gaetano Salvemini

Salone comunale di Forlì, ore 15.00-19.00
Le rivoluzioni russe del 1917
Maria Ferretti e Igor Narskij
1917: la rivoluzione dei soldati
Nicolas Werth e Antonella Salomoni

Biblioteca comunale di Forlì A. Saffi, ore 21.00
Aleksandr Nevskij (1938, di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn)
Introduce
Gianfranco Miro Gori

SABATO 7 OTTOBRE

Sala Provincia di Forlì-Cesena, ore 10.00-12.00
Tra Utopia e Terrore: giacobini e bolscevichi a confronto
Antonino De Francesco e Marcello Flores

Layout 1Salone comunale di Forlì, ore 15.00-18.30
Saluti dell’Assessore regionale alla cultura Massimo Mezzetti

Libertà e uguaglianza
Michael Walzer

discussant: Giancarlo Bosetti, Michele Salvati
coordina: Thomas Casadei

 

 

Salone comunale di Forlì,  ore 20.30
Dal 1917 al 1989. Le rivoluzioni di Polonia, Ungheria, Cecoslovacchia
Adam Michnik, Gabor Demszky, Petr Janyska

Coordina Wlodek Goldkorn

Layout 1DAL 4 AL 14 OTTOBRE
Mostra fotografica “Gulag” di Tomasz Kizny

Sala del Chiostro di San Mercuriale, p.za XX Settembre ore 9-12/14-19
Gulag di Tomasz Kizny. Un documento fotografico eccezionale sui gulag sovietici.
Ingresso libero