Petr Janyska

Petr Janyska

“Petr Janyska, free-lance journalist, for a long time diplomat concentrated on European affairs. Ambassador to France and later to Unesco, Director of the Czech cultural institute in Poland. Having studied languages, he started his professional career as translator, at the same time published articles in samizdat. In 1989 he joint the Civic forum, a circle of people around Vaclav Havel, who iniciated changes to democracy. Co-founded the first independent press in Czechoslovakia, the weekly Respekt, later served as deputy director of the daily Lidove noviny and editor of the Czech version of the Central European Supplement.  Since 1995 served as diplomat in the new foreign affairs service. Since this year again journalist and commentator of European affairs_.”

Giornalista free-lance, a lungo diplomatico, si è occupato di affari europei. E’ stato ambasciatore in Francia, e in seguito presso l’Unesco. E’ direttore dell’Istituto Culturale Ceco in Polonia. Avendo studiato le lingue, ha cominciato una carriera professionista come traduttore, e allo stesso tempo ha pubblicato articoli sulla stampa clandestina. Nel 1989 si è unito al Forum CIvico, una cerchia di persone che ruotavano attorno a Vaclav Havel, iniziatore della transizione alla demcorazia. Ha co-fondato il primo giornale indipendente di Cecoslovacchia, il settimanale “Respekt”, e in seguito ha lavorato come vice direttore del quotidiano Lidove noviny e come redattore della versione Ceca del Central European Supplement. Dal 1995 ha lavorato come diplomatico. Da quest’anno è tornato a svolgere il lavoro di giornalista e di commentatore degli affari europei. 

Al festival
Sabato 6 ottobre, ore 20.30, Salone Comunale di Forlì
Le rivoluzioni di Polonia, Ungheria, Cecoslovacchia

Annunci