Michael Walzer

Michael Walzer

Filosofo ebreo-americano, è considerato uno dei più importanti pensatori politici contemporanei, ha scritto su una ampia varietà di argomenti in teoria politica e filosofia morale: “political obligation”, guerra giusta e ingiusta, nazionalismo ed etnicità, giustizia distributiva e welfare state, democrazia e pluralismo. Laureato alla Brandeis University (1956), ha conseguito il dottorato ad Harvard (1961). è stato ricercatore alla Princeton University (1962-66) e professore ordinario alla Harvard University (1966-80). Dal 1980 al 2007 è stato professore (poi prof. emerito) presso l’Institute of Advanced Study del New Jersey. Attualmente sta lavorando al tema della giustizia internazionale e la connessione tra religione e politica,e anche ad un progetto collettivo focalizzato sulla storia del pensiero politico ebraico. Per trent’anni, fino al 2014 è stato condirettore di “Dissent”, la rivista politica nata a New York nel 1954 per contrastare sia il maccartismo sia il totalitarismo sovietico.

Alcune opere
Sulla guerra (Laterza, 2006)
Sfere di giustizia (Laterza, 2008)
Guerre giuste e ingiuste. Un discorso morale con esemplificazioni storiche (Laterza, 2009)
Le conseguenze della guerra. Riflessioni sullo “Jus post bellum” (Mimesis 2017)

Al festival
Sabato 7 ottobre, ore 15.00, Salone Comunale di Forlì
“Libertà e uguaglianza? E la fratellanza?”

Annunci